Dialetto Sanfilese lettera J - San Fili by Pietro Perri

Vai ai contenuti

Dialetto Sanfilese lettera J

Dialetto calabrese sanfilese > dizionario calabrese sanfilese
  • jaccare:      spaccare.
  •  
  • jacune:      bocciolo di fiore.
  •  
  • jestigna:      bestemmia.
  •  
  • jestimare:      bestemmiare.
  •  
  • jettare:      gettare.
  •  
  • jire:      andare.
  •  
  • jocare:      giocare.
  •  
  • jocata:      giocata.
  •  
  • jocca:      chioccia.
  •  
  • jujjàre:      … o forse “juhjiàre”      o “juxiata”, siamo comunque di fronte ad una      di quelle classiche parole cui la pronuncia è difficile (se non      impossibile) trascriverla con quanto ci mette a disposizione il nostro      alfabeto. Siamo in inverno, e finalmente si sente, e una bella “jujjiata      allu fuocu” (soffiata al fuoco perché prenda presto o ravvivi la      propria fiamma)non guasta. Classica frase questa che comunque viene usata      anche quando si vuole aumentare la discordia fra due o più fazioni      avversarie (“jujjiare supra u fuocu da      discordia”).… per soffiare sul fuoco stando a debita distanza in      altri tempi si utilizzava dalle nostre parti “a jujjaròla”      o (al maschile) “u jujjarùlu”      (canna di circa un metro appositamente forata all’interno).
  •  
  • jume:      fiume, torrente.
  •  
  • jumicieddru:      piccolo fiume, torrente.
  •  
  • juocu:      gioco.
  •  
  • juogu:      giogo.
  •  
  • juornu:      giorno.
  •  
  • juru:      fiore.
Torna ai contenuti